Strumenti personali
Sezioni
Tu sei qui: Home Comunichiamo News REINTRODUZIONE DENUNCIA FISCALE PER LA VENDITA DI ALCOLICI AI SENSI DELL’ART. 13-BIS DELLA LEGGE N. 58/2019 DI CONVERSIONE DEL “DECRETO CRESCITA”

REINTRODUZIONE DENUNCIA FISCALE PER LA VENDITA DI ALCOLICI AI SENSI DELL’ART. 13-BIS DELLA LEGGE N. 58/2019 DI CONVERSIONE DEL “DECRETO CRESCITA”

 

Si informa che, con l’introduzione dell’art. 13-bis della Legge n. 58/2019 “Reintroduzione della denuncia fiscale per la vendita di alcolici” è stato ripristinato per gli esercizi pubblici, gli esercizi di intrattenimento pubblico, gli esercizi ricettivi e i rifugi alpini che esercitano la vendita di prodotti alcolici, il generale obbligo di denuncia di attivazione oltre che la necessità di munirsi della licenza fiscale rilasciata dall’Ufficio delle Dogane competente per territorio.

La denuncia andrà trasmessa all'ufficio SUAP tramite la pec suapcomunecerveteri@pec.it allegando, in aggiunta alla documentazione prevista per la SCIA, i seguenti documenti:

  1. modulo per la denuncia in bollo da € 16,00 (reperibile anche sul portale dell’Agenzia Dogane e Monopoli: Dogane – L’operatore economico – Accise – Modulistica);
  2. copia fotostatica e/o data e numero seriale della marca da bollo da € 16,00 (i 14 numeri presenti sopra il codice a barra nella parte bassa del contrassegno) da applicare sulla licenza fiscale prima del rilascio.

 

Modello denunciadi avvenuta attivazione esercizio vendita alcolici

Istanza vendita alcolici-licenza

Gli esercizi avviati nel periodo in cui l’obbligo della denuncia di attivazione e della correlata licenza erano stati soppressi devono recarsi direttamente all’Agenzia delle Dogane con il relativo modulo, il documento di identità e le 2 marche da bollo. La regolarizzazione deve avvenire entro il 31/12/2019

Azioni sul documento