Strumenti personali
Sezioni
Tu sei qui: Home Comunichiamo Comunicati Stampa Cerveteri: un aquilone per far volare in alto la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale

Cerveteri: un aquilone per far volare in alto la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale

 

COMUNICATO STAMPA
Cerveteri: un aquilone per far volare in alto la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale
Sabato 4 e domenica 5 ottobre in Piazza Aldo Moro importante appuntamento con la solidarietà. L’Assessore Cennerilli: “un invito a sostenere la ricerca su una malattia ancora senza una cura”.

Sabato 4 e domenica 5 ottobre torna in tutta Italia il tradizionale appuntamento con la solidarietà "Un aquilone per un bambino". L'aquilone è stato scelto dai genitori dell’Associazione Famiglie SMA come simbolo per la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale. Anche a Cerveteri, in Piazza Aldo Moro, i volontari allestiranno un banchetto dove poter acquistare un bellissimo aquilone ed offrire il proprio sostegno alla ricerca.

“Con l’acquisto di uno di questi aquiloni - ha dichiarato Francesca Cennerilli, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri - sosterremo la raccolta di fondi per finanziare la ricerca scientifica sulla SMA, una malattia grave per la quale ancora non è stata trovata una cura. Per questo invito la Cittadinanza tutta ad aderire alla campagna e ad offrire un piccolo contributo alla ricerca e a restituire, in questo modo, un po’ di speranza alle famiglie che ogni giorno lottano”.

Anche Kaspar Capparoni, noto attore TV e cittadino ceretano, ha aderito all'iniziativa. Nella giornata di domenica, dalle ore 10.00 alle 12.00, l'attore sarà insieme ai volontari per sostenere la raccolta di fondi.
L'Atrofia Muscolare Spinale è una malattia neuromuscolare degenerativa delle cellule nervose del midollo spinale che colpisce i bambini. La SMA limita o addirittura impedisce ai questi bambini di fare attività come camminare, gattonare, controllare il collo e la testa e persino deglutire.

L’Associazione Famiglie SMA è un gruppo di genitori di bambini affetti dalla SMA che si battono per migliorare l’assistenza ai bambini e per una migliore informazione sulla SMA. Inoltre l'associazione si dedica alla formazione delle famiglie e degli operatori sanitari e a finanziare la ricerca scientifica.
Per ogni aquilone sarà richiesto un contributo minimo di 7 euro.

 

 

Azioni sul documento