Strumenti personali

BIBLIOTECA COMUNALE "NILDE IOTTI"

 

libreria 4.jpg

 

Palazzo del Granarone

Via Francesco Rosati snc

00052 CERVETERI (RM)

 

Tel: 069943285

email: biblioteca@comune.cerveteri.rm.it



Patto lettura

IN EVIDENZA

 

EDICOLA_MLOL_web_page1.jpg

MLOL

Edicola digitale

 

Da oggi sarà possibile sfogliare quotidiani, periodici e riviste dal proprio PC, tablet o smartphone.

MLOL, Media Library On Line, consentirà di sfogliare tutte le maggiori testate nazionali e internazionali presenti nel portale in maniera semplice e veloce. Basterà visitare il sito dell'edicola digitale e accedere con le credenziali che verranno fornite direttamente dalla Biblioteca. Visto il numero delle pubblicazioni disponibili, ci sarà anche l'occasione di migliorare la propria conoscenza delle lingue straniere, leggendo testate in inglese, tedesco, francese o spagnolo.

Vi aspettiamo in Biblioteca!!!

EMERGENZA CORONAVIRUS


L'accesso alla Biblioteca comunale Nilde Iotti è libero.

Si raccomandano l'uso della mascherina, l'igienizzazione delle mani e il distanziamento sociale.


Per l'accesso alle SALE STUDIO non è più obbligatoria la prenotazione. I posti a sedere, infatti, sono stati posizionati in maniera tale da garantire la giusta distanza e sono sottoposti a regolare sanificazione.

Gli orari di apertura rimangono invariati (per le attività di studio si può rimanere in Biblioteca fino alle 17,50).

BOX RESTITUZIONE LIBRI

 

 

 

E' disponibile il box per la restituzione dei libri!

Infatti, è ora possibile consegnare i libri presi in prestito inserendoli nell'apposito box posto all'esterno della Biblioteca, lato parcheggio.

Logo Sistema.jpg

Nel 2010 la BIBLIOTECA COMUNALE DI CERVETERI è entrata a far parte del Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatino, che riunisce 10 biblioteche comunali della provincia nord di Roma: Anguillara, Bracciano, Campagnano di Roma, Cerveteri, Formello, Ladispoli, Manziana, Mazzano, Santa Marinella e Trevignano. Grazie al sistema e tramite il servizio di prestito intersistemico, l'utenza può disporre di un patrimonio documentario complessivo di circa 250.000 documenti.

 

DOVE SIAMO

 

map3.png